Anche un termovalorizzatore a bordo di «Preziosa»

Un termovalorizzatore a bordo di una nave da crociera che ricicla, separa, compatta i rifiuti e li trasforma in energia usandoli come combustibile: è la novità di Msc Preziosa, la nuova ammiraglia della flotta Msc inaugurata ieri a Genova. Ma c'è anche tanto altro, in questa ammiraglia, ad esempio uno scivolo acquatico, Vertigo, lungo più di 120 metri, record tra i similari a corpo libero. E mentre l'ultimo gioiello della flotta Msc Crociere, ispirato al tema dei preziosi, con le sue caratteristiche uniche abbraccia Genova, la città le dà il benvenuto partecipando a tanti eventi organizzati ieri per festeggiare il varo della nuova «Preziosa». «Al centro dei festeggiamenti non solo una nave straordinaria - ha dichiarato Pierfrancesco Vago, ceo di Msc Crociere - ma anche la città, homeport di Msc Preziosa e scalo strategico per la Compagnia». La dodicesima unità della flotta e quarta ammiraglia delle navi di classe «Fantasia» ha avuto l'onore di essere battezzata dalla diva Sophia Loren, da dieci anni unica madrina in casa Aponte, che tra fiumi di champagne e fuochi di artificio ha tagliato il nastro della nuova arrivata. L'attrice, premio oscar per la «Ciociara» ha spiegato: «Facevo un film in Canada quando ho ricevuto una telefonata per fare da madrina a una nave. Non ho più smesso. Con Msc c'è un rapporto speciale. Eventi del genere portano allegria e rappresentano un grande simbolo mediterraneo». E a chi le chiede di Papa Francesco l'emozione la sorprende: «Quando ha detto: “buonasera“ mi sono commossa. Ho avvertito che qualcosa cambierà». Accanto alla madrina un'altra grande leggenda italiana, il maestro Ennio Morricone, che immagina la nave consigliando al comandante «di fondare una Repubblica. Non manca nulla e il capitano al servizio della sua gente può rappresentare il nostro Napolitano».
Mentre il patron Oscar Farinetti di Eataly, la popolare catena alimentare che segue i principi della Slow food e che ha aperto un ristorante a bordo, celebrava «Preziosa» ha ribadito che le innovazioni future sono due: «L'agroalimentare e il turismo». E guardando al turismo la nuova ammiraglia conta dimensioni, peso, capacità, velocità, dotazioni, materiali e riconoscimenti sorprendenti: 333 metri di lunghezza, 38 di larghezza, 68 di altezza, 140mila tonnellate di peso; 4345 ospiti e 1390 membri dell'equipaggio, 23 nodi di velocità. In dote porta 1751 cabine, 30mila metri quadrati di aree pubbliche, 4 piscine e un acquapark, 9 ristoranti, 1700 metri quadrati di Spa, 26 ascensori, 18 ponti. E sette Golden Pearls: Preziosa è difatti la sola nave della flotta ad avere ricevuto il riconoscimento per la cura dell'ambiente e l'efficienza energetica dal Bureau Veritas. Tra riconoscimenti, battesimi, strette di mano, brindisi, Genova festeggia con i comici Ale e Franz insieme a Katia Follesa dal palco del Porto Antico, con lo spettacolo di luci proiettate sulla Lanterna, con le canzoni di Gino Paoli e con il maestro Morricone e la sua orchestra di 55 elementi. A raccontare la lunga giornata ci sono l'étoile Roberto Bolle in veste di ambasciatore Unicef e il flash mob che ha coinvolto gli ospiti della cerimonia del varo e i passeggeri a bordo di Msc Splendida e Msc Opera.