Bimbo annega nella vasca da bagno

Sgomento e incredulità nella comunità di Mendatica, paese nell'alto entroterra di Imperia, per la tragedia che ha colpito la famiglia del piccolo Matteo Storace di 3 anni che ieri mattina intorno le 10 e 30 è morto annegato mentre faceva il bagnetto nella vasca.
Secondo una prima ricostruzione, la mamma di Matteo si è assentata un momento dal bagno mentre il figlioletto era in acqua e al suo ritorno, purtroppo, la macabra scoperta. Sicché, la mamma, Simona Pastorelli ha provato a rianimare il piccolo e nel frattempo sono stati allertati i volontari del 118 e i Carabinieri, ma per il bambino non c'era più nulla da fare.
Lo scenario della tragedia è stato l'agriturismo «Il Castagno» di Mendatica, di proprietà della nonna di Matteo il quale oltre ai due genitori (il papà Maurizio è un funzionario della Regione Liguria) lascia due fratelli e una sorella più grandi.
Il corpo del fanciullo, in attesa del nulla osta del Magistrato, verrà trasportato all'ospedale di Imperia e poi sottoposto ad autopsia per conoscere la reale causa della morte di questo assurdo incidente domestico. Sul posto anche il sindaco di Mendatica che non ha voluto rilasciare dichiarazioni ma stringersi attorno al dolore della famiglia.