Chiavari, le cause del tribunale traslocano a Genova

Da ieri tutte le nuove cause civili e penali e quelle in itinere sono state trasferite dal Tribunale di Chiavari alle varie sezioni del Tribunale di Genova. A nulla sono servite le proteste del mondo della giustizia chiavarese, delle istituzioni locali e delle forze politiche che si sono battute per salvare il Tribunale soprattutto considerata l'ultimazione della moderna struttura costata allo Stato 14 milioni di euro. Il presidente del Tribunale chiavarese Elisabetta Vidali dopo aver incontrato i vertici genovesi nei giorni scorsi ha dato mandato di iniziare il trasferimento dei fascicoli nel capoluogo regionale. Saranno portati a termine quei procedimenti già avviati e in fase di giudizio, per le nuove udienze, interrogatori o rinvii si passa a Genova a «data da destinarsi». «Una situazione incredibile - dicono molti legali - i tempi dei processi si allungheranno e le spese e i disagi per le persone coinvolte a vario titolo aumenteranno a dismisura».