COM'ERAVAMOTour culturale alla scoperta delle case chiuse

Il tour dell'associazione «Genova Cultura» dedicato a «Genova natica, tra bordelli e case chiuse», a grande richiesta fa il bis. Sabato prossimo alle 15, una guida abilitato condurrà il pubblico in un itinerario che si svolge tra piazze nascoste, oscuri carruggi e palazzi nobiliari alla scoperta di Genova proibita per svelare segreti piccanti e divertenti episodi che vedono protagoniste le signorine indimenticabili delle case chiuse della Superba. In galleria Mazzini per esempio c'era il Suprema, la casa chiusa più chic delle città, in via Garibaldi a metà del 1500 c'era la sede del bordello pubblico, mentre altre case chiuse erano in via Maddalena e in vico Lepre, dove c'era il «Lepre», frequentato dai gerarchi fascisti. Durata del tour 2 ore circa, biglietto 12 euro (10 per i soci).