Delio Rossi ritrova Krsticic

Krsticic stringe i denti e non vuole mancare al derby di domani. Il centrocampista serbo – che ha saltato la gara col Palermo per un problema muscolare alla coscia destra – ieri è tornato ad allenarsi in gruppo e si candida per una maglia da titolare in mezzo al campo. La Sampdoria punta anche su di lui per ritrovare quegli equilibri che, almeno sino ad un mese e mezzo fa, avevano garantito un rendimento decisamente migliore rispetto a quello attuale.
Oggi il provino decisivo per Krsticic. Se dovesse farcela, a quel punto Delio Rossi riavrebbe il centrocampo di sempre, e Maresca – provato nel ruolo di regista nella partitella di giovedì contro gli allievi – andrebbe nuovamente alla panchina. Va poi ricordato che, rispetto alla gara col Palermo, ci sarà di nuovo anche Andrea Poli, che all'andata firmò il gol dell'1-0, spianando la strada verso il successo. Chiaro che non potranno bastare solo questi due rientri per rivitalizzare la squadra. Di certo, si dovrà vedere in campo un atteggiamento completamente diverso, dopo la disastrosa prestazione di domenica scorsa. Pochi dubbi sulle altre scelte. Maxi Lopez ha superato i malanni fisici di giovedì ma difficilmente partirà dall'inizio. In attacco fiducia ancora una volta a Icardi ed Eder, anche se il brasiliano è comunque in ballottaggio con Sansone. Scelte scontate negli altri reparti: Gastaldello, Palombo e Costa comporranno la «tre difensiva», a centrocampo spazio anche a De Silvestri, Obiang ed Estigarribia. Tra i pali Romero.
Questa mattina sarà anche il giorno della consueta carica pre derby, a Bogliasco, dei tifosi blucerchiati. Gli Ultras Tito Cucchiaroni hanno annunciato una massiccia presenza al «Mugnaini» per stare vicino alla squadra nella vigilia forse più delicata dell'intera stagione. La classifica è abbastanza tranquillizzante, ma la salvezza non è ancora stata raggiunta, e l'occasione di chiudere il discorso proprio nella stracittadina (al di là di possibili vendette, a due anni di distanza da quel gol di Boselli) è troppo ghiotta per essere sciupata. Gli Utc si sono dati appuntamento alle 10. La rifinitura inizierà mezz'ora dopo.
La partita di domani sarà molto utile – all'ambiente blucerchiato – anche per capire quali siano ancora le motivazioni reali della squadra. L'impressione è che negli ultimi tempi sia stata data maggiore attenzione al futuro piuttosto che agli obiettivi ancora da raggiungere in questo campionato. Icardi è sin troppo distratto dalle voci che lo danno ormai per vicinissimo all'Inter. Non bisogna girarci attorno: nelle ultime gare non l'ha praticamente mai presa e adesso non mancano i mugugni, nei suoi confronti, anche da parte dei tifosi della Sud.
Senza dimenticare poi la voglia matta di Delio Rossi, che in settimana non ha incontrato i giornalisti ma che vuole consacrare la sua avventura genovese con un derby vinto. Anche perché, stando a radio mercato, non è poi così sicura la sua permanenza alla Samp: su Rossi ci sarebbe già il pressing del Napoli, nel caso di una partenza di Mazzarri verso l'Inter. Ma questa è un'altra storia.