IL DIRITTO DI AVERE PAURA

Come volevasi dimostrare, nessuna vittoria, se non quella di Franca Brignola che è riuscita a portare in uno stesso studio praticamente tutti i direttori e i responsabili dei giornali e delle televisioni genovesi per un dibattito sul corteo no global.
Ma, se martedì sera ha vinto Telegenova, così come sabato aveva vinto Primocanale che ha fatto registrare ascolti straordinari, Genova non ha vinto. L’ho scritto, l’ho ripetuto in trasmissione e lo ribadisco oggi. E, dopo la puntata di Genova allo specchio, ho un po’ paura di quello che vedo nello specchio: sono ovviamente straconvinto di quello che ho detto; mi hanno convinto le argomentazioni del coordinatore regionale azzurro Michele Scandroglio, che ha saputo abbinare ironia e difesa delle sue idee; mi sono piaciuti moltissimo gli interventi dei ragazzi del pubblico; sono stato coinvolto dal grido di dolore di Luciano Ardoino di Confesercenti. E mi ha scaldato il calore con cui i due tifosi doriani del club Mugnaini di Rivarolo, Luciano Parodi e il suo amico, hanno difeso la tifoseria pulita e non violenta. Così come, per una volta, mi (...)