Ecco i nuovi commendatori e cavalieri genovesi

Verranno consegnate domani, alle 11, in Prefettura, in occasione con la Festa del 2 Giugno, i diplomi delle onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica italiana.
Gli insigniti sono: Commendatore Orfeo Cipriani (dirigente superiore della Polizia di Stato a riposo). Ufficiale: Ivano Piccardo (già in servizio presso il Nucleo elicotteri Vigili del Fuoco). Cavalieri: Francesco Berardini (presidente Coop Liguria), Angelo Bisio (spedizioniere doganale), Vittorio Massone direttore di macchina della Marina mercantile), Maria Grazia Motta (docente), Roberto Napolitano (presidente Società Economica di Chiavari), Massimo Pollio (promotore Fondazione Flying Angels), Francesca Sanfilippo (titolare esercizio commerciale), Angelo Simeone ufficiale Carabinieri), Roberto Simonella (ufficiale Carabinieri), Giovanni Varesco (ispettore Corpo forestale) e Giovanni Vassallo (consigliere comunale).
Nel corso della stessa cerimonia, avrà luogo la consegna della Medaglie d'onore previste per i cittadini italiani, sia militari, sia civili, e ai familiari dei deceduti che siano stati deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra nell'ultimo conflitto mondiale. I riconoscimenti sono stati conferiti con decreto del Presidente della Repubblica ai seguenti insigniti: Giordano Camisotti, Giovanni Battista Ceriani, Giuseppe Giulio Chiozza, Giovanni Ferrari, Bruno Ferrari, Luciano Rabacchino, Antonio Temporini, Bernardo Traina, Maria Anna Trenta, Battista Vattuone e Francesco Zoppoli. Al termine della cerimonia si procederà, altresì, alla consegna della Medaglia di bronzo al Merito civile, conferita dal Capo dello Stato a Francesco Pelleriti, protagonista di un intervento di salvataggio in mare il 5 giugno 2011.

Commenti
Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 01/06/2013 - 17:37

(presidente Coop Liguria),!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che hA FATTO?