Il Genoa torna a Neustift Floro Flores verso il recupero

Superata la crisi del settimo anno, il Genoa è pronto a ripartire da Neustift e dai monti della Val Stubai dove si terrà la prima fase del ritiro estivo, dal 13 al 27 luglio. Addio Bormio, senza rancore. «Avevamo già fatto sette ritiri a Neustift inframmezzati l'anno scorso da una pausa di riflessione - spiega l'amministratore delegato rossoblù Alessandro Zarbano -. Ci siamo presi un anno sabbatico e adesso siamo pronti a ritornare a Neustift dopo aver risolto consensualmente il contratto con Bormio, che tengo a ringraziare per l'ospitalità che ci ha riservato l'anno scorso».
La squadra rossoblù alloggerà di nuovo al Vitalhotel Edelweiss, a cinque chilometri dal centro del paese. La grande novità rispetto all'ultimo ritiro in Austria è rappresentata dall'introduzione del Genoa Summer Camp, che si svolgerà dal 21 al 27 luglio sul campo di Medraz. Sessanta ragazzini dai 7 ai 14 anni saranno alloggiati insieme ai loro genitori nelle strutture alberghiere della valle e verranno presi in consegna dagli istruttori del settore giovanile rossoblù. «Nel decimo anno dei Summer Camp abbiamo voluto dare un respiro internazionale alle nostre iniziative - racconta il responsabile del settore giovanile del Genoa Michele Sbravati -. I camp saranno aperti anche agli abitanti della Val Stubai. Chiederemo l'aiuto di un tecnico austriaco».
Molti i pacchetti a disposizione dei tifosi, che decideranno di seguire la squadra a Neustift. «Abbiamo cercato di contenere al massimo i costi - spiega Aldo Sacco responsabile dell'Agenzia Elvy Tours, che da anni organizza i soggiorni dei tifosi a Neustift -. I prezzi sono quasi gli stessi del 2005 quando il Genoa trascorse il primo ritiro in Val Stubai. Sono previsti anche pacchetti di soli quattro giorni in concomitanza con la prima amichevole del Genoa». Il pernottamento in un appartamento senza vitto costerà 30 euro a notte; quello in un albergo a due stelle con prima colazione 32 euro; quello in un albergo a tre stelle 48 euro. Il pernottamento in un quattro stelle costerà 62 euro. Come gli altri anni i tifosi rossoblù potranno attivare la Stubai Card, che consentirà di utilizzare le corriere tra Schonberg e Mutterberg, il treno fino a Innsbruck, la pista di slittino estivo, l'accesso alle piscine e una visita alla fabbrica Swarovski a prezzi scontati.
Qui Pegli Il secondo giorno di allenamenti è foriero di buone notizie per Ballardini: Vargas è rientrato in gruppo, mentre Tozser ha potuto allenarsi con i compagni dopo che gli esami hanno dato esito negativo. Progressi anche per Floro Flores, che oggi potrebbe disputare uno spezzone della partitella in famiglia. Intanto ieri nel processo a 4 ultrà per i disordini di Genoa-Siena ha deposto l'arbitro Tagliavento. «Sentii chiaramente Marco Rossi dire: "vogliono le nostre maglie". Io comunque decisi di sospendere la partita a causa dei fumogeni», ha raccontato Tagliavento.