Il Geometra di oggi e le attività produttive

Si è svolto nei giorni scorsi il Convegno sulla Disciplina dell'Attività Edilizia per l'esercizio delle Attività Produttive (SUAP) Legge Regionale n.9/2012 e Legge Regionale n.10/2012, presso la Sala Liguria della Fiera Congressi di Genova, organizzato dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Genova congiuntamente con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova, con l'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggistici e Conservatori della Provincia di Genova e con il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Genova.
L'evento è iniziato con i saluti del Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Genova Luciano Piccinelli, in veste di moderatore della manifestazione. All'incontro hanno preso parte i seguenti relatori: Marylin Fusco (Vicepresidente e Assessore Pianificazione Territoriale Urbanistica Regione Liguria), Pier Paolo Tomiolo (Direttore Dipartimento Pianificazione Territoriale, Urbanistica Regione Liguria), Laura Mussi (Dirigente Settore Affari Giuridici del Territorio Regione Liguria), Daniele Casanova (Dirigente Settore Affari Giuridici del Territorio Regione Liguria), Paolo Berio (Dirigente Area Territorio, Sviluppo Urbanistico ed Economico e Grandi Progetti Territoriali - Settore Approvazione Progetti e Controllo Attività del Comune di Genova).
Il primo intervento è stato dell’assessore Marylin Fusco che ha introdotto il tema principale sul quale attualmente il suo Assessorato sta operando con impegno, quale la stesura del protocollo d'intesa tra la Regione Liguria e le quattro Provincie Liguri sul Piano Territoriale Regionale; lo strumento urbanistico più importante di questa legislatura sulla quale la Regione sarà indirizzata per tutto il prossimo decennio. In poche parole: molti più paletti per quanto riguarda le nuove costruzioni, questo freno dovrebbe quindi invitare ad un maggior recupero delle «brutte» opere edilizie già presenti sul nostro territorio. L'intesa sottoscritta nella Sede di De Ferrari con le Amministrazioni Provinciali servirà ad affrontare le situazioni più delicate e complesse come la Città delle Bormide e la piana di Vado Ligure con il sistema portuale nel Savonese; la Valle Scrivia nel Genovese e la Val di Vara nello Spezzino. Altri temi importanti contenuti all'interno del protocollo d'intesa riguardano la riappropriazione di quelle aree boschive sparse per il territorio ligure e l'incentivazione a rimettere in moto le attività agricole.
L'Arch. Pier Paolo Tomiolo ha illustrato gli obbiettivi e le innovazioni delle nuove leggi regionali per la semplificazione e razionalizzazione dell'attività edilizia e la Dottoressa Laura Mussi che ha introdotto tutte la maggior novità in merito alla nuova Legge Regionale n.9/2012.
Particolare attenzione è stata posta sulla riorganizzazione dello Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) e sulla facoltà che i Comuni, nell'ambito della propria autonomia di affidarsi al SUE e di delegare responsabilità in merito all'istruttoria dei procedimenti edilizi.
Nel corso del pomeriggio ha preso la parola il Dottor Daniele Casanova che ha illustrato tutte le novità introdotte in tema di procedure degli impianti di produzione di energia. Nel dettaglio, l'intervento del Dott. Casanova si è concentrato sul nuovo quadro normativo relativo alla realizzazione di nuovi impianti tesi allo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili (fotovoltaico, eolico, solare termico ecc.), ed in particolare alle diverse possibili procedure autorizzative (dalla comune SCIA all'autorizzazione unica rilasciata dalla Provincia competente) evidenziando gli aspetti di semplificazione al riguardo.
È intervenuto anche il neo Vicesindaco Stefano Bernini il quale ricordando l'impegno profuso dalla categoria durante l'alluvione che ha interessato il ponente genovese, ha garantito per il proprio mandato elettorale, il dialogo con gli ordini e collegi professionali, auspicando un costruttivo confronto sui temi più importanti in materia di edilizia ed ambiente.
A seguire l'ultimo relatore il Dottor Paolo Berio del Comune di Genova, che ha mostrato l'applicazione della nuova normativa con particolare riferimento agli aspetti sanzionatori introdotti con la nuova normativa regionale.
È seguito un ampio dibattito sul tema con l’intervento di esperti del settore attraverso domande e risposte di assoluto interesse. Ha chiuso la giornata il presidente del Collegio Geometri Luciano Piccinelli.
* geometra