Il giudice dà ragione ai remieri e riammette la società alla gara

Il maestro Ezio Gribaudo sarà cittadino onorario di Santa Margherita. Il consiglio comunale di Santa Margherita approva all'unanimità la proposta del sindaco, la prima del genere in questi 4 anni di mandato. La cerimonia si svolgerà domenica 30 giugno alle 11 a villa Durazzo. Gribaudo, che dal 1973 trascorre le vacanze estive a Santa, ha dipinto insieme ad artisti del calibro di Picasso, Mirò, De Chirico e Fontana.
Dalla seduta del parlamentino sammargheritese giungono segnali positivi anche dal servizio di bike sharing: «In poco più di 3 mesi sono state vendute circa 450 tessere - afferma Michele Corrado, assessore all'ambiente -. Stiamo andando oltre ogni più rosea aspettativa e questo servizio piace molto ai turisti stranieri».
Dalla terraferma all'acqua di mare il passo è breve: Santa Margherita si prepara ad un'estate all'insegna delle navi da crociera. Numeri importanti affidati all'uomo dei conti, l'assessore alle finanze Gian Battista Raggi: «Nel 2013 attraccheranno 65 navi, per un totale di 84mila passeggeri e un introito per il Comune di 331mila euro. In 3 anni, partendo quasi dal nulla, abbiamo superato Portofino per numero di crocieristi». E intanto arrivano buone notizie anche dal Tribunale di Chiavari: il giudice Andrea Del Nevo ha accolto il ricorso presentato dalla società remiera «Gianni Figari»; la squadra presieduta da Andrea Maggiali, esclusa dal Palio del Tigullio per non aver versato in tempo la quota di iscrizione pari a 200 euro, è stata riammessa alla gara. Il precedente risultato viene così cancellato: domenica, nelle acque di Sestri Levante, si riparte tutti alla pari. E Santa torna in corsa, più arrabbiata che mai.