Con la giunta Doria Genova torna la città dei rom

Tende, baracche, costruzioni di fortuna, vecchio roulotte. Genova torna a vivere l'assedio delle baraccopoli, accampamenti di fortuna costruiti in fretta da gruppi di rom che stanno ricominciando a popolare la città. Una situazione che sta diventando di emergenza e che così insistente non si registrava dall'estate del 2008, quando campi frequentati dagli zingari erano arrivati anche ad essere realizzati sui letti dei torrenti Polcevera e Bisagno. Ci risiamo, perché dopo l'eclatante caso della fascia di rispetto a Prà che il Giornale ha denunciato nelle scorse settimane, adesso è la volta della Valpocevera dove sono già tre gli insediamenti abusivi nei quali le condizioni igieniche sono a dir poco preoccupanti. Rivarolo e Bolzaneto i due (...)