I Nas «scoppiano» migliaia di bolle di sapone tossiche

I carabinieri del Nas di Genova con l'Agenzia delle Dogane del porto della Spezia hanno compiuto un maxisequestro di un carico di bolle di sapone provenienti dalla Cina che contenevano un batterio resistente agli antibiotici e quindi altamente rischioso per la salute dei bambini. Le analisi hanno evidenziato la presenza del batterio 380 mila volte superiore al limite di tolleranza. Militari e funzionari delle dogane hanno sequestrato 35.214 confezioni e hanno denunciato l'importatore.