I ragazzi che giocano la disturbano, lancia loro i vasi in testa

I bambini giocano in cortile: corrono, schiamazzano, fanno rumore in un pomeriggio di settembre. Niente di strano, magari un po' di fastidio ma niente che possa sembrare dare fastidio all'intero condominio.
Nessuno si lamenta e i ragazzi continuano a giocare indisturbati fino a quando, una donna di 36 anni residente nell'abitato, disturbata dal loro vociare decide di scagliarli addosso i vasi da fiori del suo terrazzo. Siamo a Chiavari in un palazzo di via Remezzano, dove la donna dopo aver tentano - fortunatamente invano - di colpire i giovani ha dato in escandescenza anche con il resto dei condomini che sono intervenuti per riprendere il suo comportamento: una lite a colpi di insulti che è finita con la donna che, tornata in casa, ha raccolto i suoi indumenti e la spazzatura raccolta per lanciarla nel vano scale.
Un atteggiamento che ha convinto i residenti del palazzo a chiamare la polizia: ad intervenire gli agenti del commissariato di Chiavari che resisi conto dello stato di agitazione della donna hanno richiesto l'intervento di un'ambulanza. Il personale sanitario del 118, dopo aver placato le ire della signora, l'hanno accompagnata al pronto soccorso. La donna, per cui è stato disposto il ricovero in ospedale, è stata denunciata per getto pericoloso di cose.