Incidenti lavoro, comunicazioni più rapideIl protocollo tra Regione, Procura e Inail

Una rete informatizzata per far arrivare alle Asl le notizie relative agli infortuni gravi sul lavoro con la maggiore tempestività possibile e consentire così all'Autorità Giudiziaria di procedere speditamente con le indagini. È l'obiettivo del protocollo d'intesa che verrà siglato nei prossimi giorni dal Procuratore generale della Repubblica, Vito Monetti, dalle Procure liguri,
dall'Assessore regionale alla salute e vicepresidente della Regione Liguria, Claudio Montaldo, dalle Aziende sanitarie ed ospedaliere della Liguria e dal 118. L'accordo procederà per gradi per uniformare le procedure di comunicazione delle notizie di reato sugli infortuni sul territorio regionale. Anche l'Inail siglerà il protocollo, in quanto soggetto istituzionale con i dati più completi forniti dai datori di lavoro. Avuta notizia dal datore di lavoro di un incidente con prognosi superiore ai 40 giorni e/o con postumi permanenti, l'Inail la comunicherà alla Polizia Giudiziaria delle Asl che avvieranno l'indagine per l'accertamento delle responsabilità ed inviarne l'esito alla Procura competente, che valuterà i casi pervenuti.