Intascavano la pensione dei parenti morti

«Ho votato Giorgio Napolitano più per disciplina di partito che
per convinzione. Il suo discorso mi ha entusiasmato e, in alcuni passaggi, avevo la pelle d'oca». È il deputato pdl Sandro Biasotti a commentare le parole del capo dello Stato nel giorno del suo giuramento. «Mai mi sarei aspettato di applaudire a scena aperta un comunista. Ed ora è anche il mio Presidente. Presidente che farà in modo di porre fine a questa contrapposizione tra forze politiche che ha prodotto solo problemi alla nostra Italia».