«Io, genoano sfegatato, dico che la Samp è più squadra»

Allora, Tullio Solenghi, lei è convinto che Lopez farà molti meno gol di Boriello?
«Assolutamente sì, non ha mai visto Massimo fare un gol in vita sua...»
Scusi, Solenghi, lei sta bluffando. Io mi riferivo a Maxi Lopez, non al suo compare di scena...
«Beh, se mi parla di Maxi allora cambio idea. E, al di là di Boriello, le dico che, in questo momento, la Sampdoria come squadra è migliore del mio Genoa».
Contento, comunque, di quello che ha detto il presidente Preziosi: Voglio offrire nuovi sogni ai tifosi genoani»...
«Non so cosa pensi dei sogni Preziosi, spero non consideri un sogno una “salvezza tranquilla”. Altrimenti...
Torniamo a bomba: contento dell'arrivo di Boriello?
«Contento certo, però attenzione amici, che il vero problema quest'anno, almeno finora, è la difesa. Non si possono fare due gol e prenderne tre...».
Ma adesso arriva Ferronetti, arriva Velasquez...
«Sì, ma intanto abbiamo perso a Catania una gara da vincere o almeno da pareggiare. E poi quel Frey...»:
Ma anche lei ce l'ha sempre con Frey...
«Non esce, non esce, sarà bravo a terra, salverà molti gol, però non esce, e nell'area piccola bisogna uscire».
Lei, Solenghi che da giovane giocava di punta, pensa che potrebbero giocare insieme Boriello e Immobile?
«Ma certamente, una volta tanto abbiamo due veri attaccanti, perché mai farne giocare una alla volta. Bisogna sostituire Palacio, non dimentichiamolo, uno che rimarrà nei nostri cuori. Dunque fra i due acquisti dovrebbero fare almeno tanti gol quanti ne ha fatti Rodriguez...».
Dunque per lei il derby lo vincerà la Samp?
«Non ho detto questo, ho detto che al momento la Samp mi sembra più compatta, più equilibrata. E Ferrara molto motivato. Ma in questo momento, il campionato è lungo».
È vero che, a fine stagione verrà allo Stabile per fare un testo insieme ad Eros Pagni, noto spezzino? Derby in vista, dunque, anche in scena...
«È vero, un bel testo, ma di questo ve ne parlerà Repetti, anche lui grande genoano. Per lo spezzino Pagni non c'è scampo...».