DOPO L’ALLUVIONE

Il comune di Borghetto Vara, il più colpito dello Spezzino in termini di decessi e territorio per l’alluvione del 25 ottobre scorso, si sta spopolando. «Scappano tutti - dicono i tecnici che ancora lavorano ai piani di risanamento - perché anche se hanno le case agibili ci sono troppe frane ancora attive sul territorio». Dei mille abitanti del pre-alluvione adesso i residenti sono poco più di 500, mentre le frazioni sono completamente spopolate. Il territorio è praticamente distrutto per il 90per cento della sua estensione e i finanziamenti arrivati finora, circa 2,4 milioni, sono appena sufficienti per la messa in sicurezza di uno dei due torrenti esondati.