Mercato, Samp vicina all'«esterno» Wszolek

La Sampdoria è vicina al suo primo colpo. Si tratterebbe del polacco Pawel Wszolek, classe 1992, esterno di centrocampo che sarebbe pronto a firmare. Arriverà a parametro zero perché svincolato, visto che non ha rinnovato con il Varsavia. Ventuno anni da poco compiuti andrà a prendere il posto di Estigarribia. Nonostante la giovane età vanta già esperienza ed ha giocato in tutte le nazionali giovanili del suo paese. La conferma arriva dal ds Osti. «Non lo abbiamo ancora preso, ma ci interessa molto». Blucerchiati attivi sempre all'estero, visto che si segue anche il difensore dell'Anderlecht Marcin Wasilewski, classe 1980 in scadenza con la società belga. Capitolo Vasco Regini. A itasportpress.it il suo agente Andrea Cattoli spiega. «Stiamo aspettando la risoluzione di comproprietà tra Empoli e Sampdoria. Poi assieme al club che si aggiudica il calciatore decideremo il futuro». Per quello che riguarda la punta, in attesa di capire bene cosa vorrà fare il Livorno con Paulinho, si battono altre piste.
Al Genoa invece a tener banco è la questione Gilardino. Il presidente Enrico Preziosi, è andato via senza parlare dagli uffici della Lega di Serie A a Milano. L'unica battuta rilasciata a Gazzetta.it riguardava proprio il futuro del bomber Gilardino. «Per adesso è a Genova», aggiungendo col sorriso, «nessuna ripresa, sapete che le telecamere le rompo…». Da Bologna intanto è arrivata la risposta del presidente Guaraldi a Radio International. «Il problema è che gli accordi col Genoa sono stati messi in discussione continuamente e a questo si aggiunge il fatto che vogliono tenere distinte la questione Gilardino da quella che riguarda Acquafresca e Rodriguez. E non ci va bene». Poi chiude. «O le posizioni vengono riviste e la nostra porta rimane aperta o non se ne fa nulla». Segno che possa esserci sotto l'Inter. Per quello che riguarda il ruolo del portiere sicuramente Lamanna andrà Siena come confermato a PianetaGenoa dal ds Antonelli. «L'anno prossimo giocherà con noi».