«Nel reparto del prof Palombo ci sono competenza e umanità»

«Ringrazio il Giornale per l'articolo che ha fatto per il primario Domenico Palombo, responsabile dell'Unità operativa di chirurgia vascolare del San Martino. È vero è un reparto dove la professionalità e la competenza sono il massimo. Io l'ho potuto constatare di persona perché il professore mi ha salvato la vita, insieme a tutto il personale qualificato mi hanno dato la certezza di non essere sola e di aver vicino qualcuno che si occupa di te. Un grazie di cuore, la Sanità non è sempre dei privilegiati, ma anche per le persone semplici». Parola di un'affezionata lettrice del Giornale, la signora Maria Aceto, che ha voluto così testimoniare un episodio di buona sanità che tanto fa bene al cuore delle persone.
Il lavoro del reparto diretto dal professor Palombo era stato al centro di un articolo intervista pubblicata la scorsa settimana su queste pagine, dove veniva illustrata l'attività dell'equipe di Palombo che cura ogni anni circa 500 pazienti, molti dei quali provenienti anche da fuori regione. Il reparto è definito da più parti come uno dei fiori all'occhiello del nosocomio genovese.