IL PARLAMENTARE«Sono con voi pur dovendo votare in aula»

di Sandro Biasotti*

C aro Massimiliano, scrivo in merito alla manifestazione organizzata a sostegno dei nostri due marò cui va tutta la mia solidarietà. È evidente a tutti come la vicenda sia stata gestita in maniera poco idonea. Personalmente non ho condiviso con l'operato del Governo e con la sua volontà di trattenere i due Marò dopo il loro rientro per votare alle elezioni. Ritengo che la parola data da un paese valga più di qualsiasi altra ragione o sentimento, come risultato si è ottenuto di complicare ulteriormente la situazione. Mi congratulo con te, ancora una volta, per come siete sempre presenti con le vostre iniziative ed anche con gli amici Plinio e Cambiaso per l'idea che hanno avuto e per la passione che ci mettono sempre. Esprimo il mio pieno sostegno alla manifestazione e ai nostri due connazionali Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Mi auguro possano rientrare al più presto nel nostro paese nella veste di assolti o che, al peggio, rientrino in Italia per avere un giusto processo qui. Proprio stamane mi è giunta la convocazione per la giornata di martedì per cui non potrò essere fisicamente presente ma ti assicuro che è come se fossi lì con voi.
*deputato Pdl