Perin sfida Frey: «Amici, ma solo fuori dal campo»

Il nuovo Genoa prende quota. La squadra rossoblù ieri pomeriggio è salita in funivia a Bormio 3.000, sfruttando la mezza giornata di riposo concessa da Gigi De Canio. Pranzo collettivo al ristorante con prodotti tipici valtellinesi. Ma da oggi si torna al lavoro: allenamento al mattino, amichevole contro la Rappresentativa della Valtellina al pomeriggio. Non ci sarà Kucka alle prese con un risentimento muscolare al polpaccio, che andrà valutato nei prossimi giorni. Jorquera e Zè Eduardo, invece, hanno smaltito i rispettivi acciacchi e sono tornati in gruppo. Ieri sono arrivati in ritiro Granqvist e Birsa, mentre sono partiti Sturaro e William per trasferirsi al Modena in prestito. Bindi è stato ceduto al Latina, Silvano Raggio Garibaldi alla Virtus Entella, che giovedì affronterà i rossoblù in amichevole. Potrebbe esserci anche Julian Alberto Velazquez in procinto di firmare un quadriennale con il Genoa. Dopo Velazquez, sarà la volta di Matias Martinez, il cui acquisto verrà ufficializzato solo dopo la cessione di Granqvist allo Zenit San Pietroburgo.
Ennesimo rinvio nella telenovela Destro. Ieri doveva essere la giornata decisiva per il passaggio dell'attaccante alla Roma, ma l'incontro tra gli agenti del giocatore e il club giallorosso è slittato. «Questa storia mi sta nauseando e sta diventando insostenibile. - ha detto Enrico Preziosi a Sky sport 24-. Spero che si faccia chiarezza. La Juve torna in corsa? Ho un accordo con la Roma, ma diventa completo quando i giallorossi lo trovano con il giocatore». L'intesa prevede 12 milioni di euro al Genoa (5 subito e 7 tra un anno) e le comproprietà di Piscitella e Verre; 6 al Siena più metà del cartellino di Lamanna.
A proposito di portieri: Mattia Perin è pronto a giocarsi il posto con Sebastien Frey: «Con Frey siamo rivali in campo, amici fuori. Il Genoa ha espresso l'intenzione di tenermi, sono molto contento. Significa che l'anno scorso ho fatto bene e ho meritato di tornare». La Primavera del Genoa intanto è stata riaffidata a Luca Chiappino.