LA POLEMICA

«Dal 19 luglio 12 operai della ex Stoppani sono a casa, senza lavoro». È il commento di Maruska Piredda, consigliere regionale dell’Idv, che ha seguito la vicenda dei dipendenti, con contratto a tempo determinato, scaduto il 19 luglio. «Il 12 luglio - spiega Piredda - abbiamo approvato, in consiglio regionale, l’ordine del giorno che impegna la giunta e il presidente Burlando a contattare il commissario straordinario per chiedere parità di trattamento tra tutti i lavoratori sia per durata del contratto sia per qualifica contrattuale. Purtroppo, a oggi, Burlando non ci ha fatto ancora sapere se ha avuto contatti con il commissario e, se sì, cosa sia emerso dai colloqui».