La politica dei «due forni» non paga più

Caro Massimiliano, finalmente uno che ha le idee chiare e le espone senza mezzi termini! La chiusura all’Udc in Liguria mi trova più che d’accordo: la politica dei «due forni» come la definisce l’on. Scandroglio, dei «2 piedi in due staffe o scarpe» ha fatto il suo tempo, anzi è sempre durata poco, anche quando la si accettava. Non si vince sommando le percentuali dei partiti, si vince quando si fanno arrivare messaggi chiari ai cittadini, quando si agisce in maniera corretta e ci si impegna a fondo per risolvere i problemi della gente. Un candidato non viene eletto perché piace la sua foto sui manifesti, viene votato quando il cittadino ne sposa le linee guida e ne condivide i progetti, quando lo ritiene il suo giusto rappresentante nelle istituzioni.