Pozzi: «Quest'anno è bello persino faticare»

Si dice «orgoglioso» per aver trascinato la Sampdoria, la stagione passata, in serie A, tenendola soprattutto a galla a suon di gol nei momenti più bui della sua stagione. Ma ha anche una gran voglia di ripartire, Nicola Pozzi, primo idolo della tifoseria blucerchiata della vecchia guardia. Dall'anno scorso tutto è cambiato e il paragone Moena-Bardonecchia non regge, non solo per Atzori-Ferrara ma soprattutto per il grande entusiasmo che si respira intorno alla squadra: «Questo ritiro è molto più bello, inutile negarlo – racconta - ma soprattutto stiamo lavorando con più serenità, visto che l'anno scorso arrivavamo da una retrocessione. Ma sappiamo anche che andremo a fare un campionato di Serie A che è diverso da quello di Serie B, non dobbiamo certo commettere gli stessi errori». Pozzi-Maxi Lopez sarà la nuova coppia, che piano piano sta imparando a conoscersi: «L'ho visto tante volte ma solo in televisione e non ho dubbi sul fatto di poter giocare al suo fianco. Abbiamo un ottimo reparto offensivo e soprattutto siamo complementari». La possibilità di migliorare l'intesa ci sarà anche nel corso di una mini tournée che la Samp farà in Carinzia dal 7 al 10 agosto: avversario di lusso lo Schalke04.
Mentre Pozzi dice di non aver alcuna intenzione di andare via da Genova, ecco che c'è un altro bomber che invece spera di poterci tornare. I rumors arrivano direttamente da Milano e il giocatore, ovviamente, è Antonio Cassano che sembra non aver affatto gradito la partenza di Ibrahimovic al Paris Saint Germain. Del resto è cosa nota che i due siano grandi amici e ora l'ex blucerchiato sarebbe ancora più intenzionato a spingere per un suo ritorno alla Sampdoria. L'impressione, dopo le parole di Edoardo Garrone nel giorno del raduno in cui si è intuita una clamorosa apertura, è che i tempi non siano ancora maturi e certamente l'ingaggio troppo pesante è il primo ostacolo per avviare un'eventuale trattativa. Detto questo è necessario però prendere in considerazione anche la volontà del Milan.