PREVISIONIAltri due giorni «freschi», poi torna il caldo africano

Anche la Liguria nelle braccia di «Circe», il vortice attivo sull'Italia con fulcro sul mar Tirreno dove si è formato un mini-ciclone. Di conseguenza, vento forte, oltre 80 chilometri orari, temporali, grandine e trombe d'aria previste fino a domani, poi di nuovo caldo africano per sabato e domenica. È questo il quadro, poco incoraggiante, tracciato da ilMeteo.it. L'occhio di «Circe», ovvero il cuore del ciclone mediterraneo, è visibile dal satellite e coinvolge tutta l'Italia. Aria fresca finlandese - spiega Antonio Sanò, direttore del portale web www.il Meteo.it - sta scendendo repentinamente nel Mediterraneo, innescando veri e propri nubifragi al Centrosud, Sardegna e Sicilia. La Liguria sarà alle prese con il vento almeno fino al pomeriggio di oggi, quando il fenomeno diminuirà di intensità. Da giovedì e nel weekend del 28-29 luglio dall'Africa soffierà nuovamente aria calda. E proprio nel fine settimana la quarta breve fiammata africana dell'estate farà schizzare le temperature anche nella nostra regione, ma non si dovrebbero registrare le punte di calore previste al Centro Sud.