Quaranta kart sul circuito di corso Italia

Dopo oltre 36 anni la promenade di Corso Italia tornerà a fare da palcoscenico ad una gara automobilistica: la Genova Karting Cup rispolvererà i ricordi delle competizioni che dagli anni '30 agli anni '50 hanno visto Genova protagonista con competizioni nazionali ed internazionali. Domenica 7 giugno 40 kart sfrecceranno sul lungo mare genovese percorrendo parte del celebre circuito della Superba, in un tracciato circolare che andrà dall'incrocio con Viale N. Sauro a quello con Via T. Campanella. Rivolgendosi in particolare ai giovani, l'Associazione sportiva Motorsport Promotion, con la collaborazione dell'Assessorato Città sicura del Comune di Genova e della Polizia Municipale, ha ideato un evento sportivo che dia lustro alla città e punti l'attenzione sull'importanza della sicurezza stradale in pista: la gara, a formula endurance, si svolgerà in due manches da quattro ore ciascuna, durante le quali gli 8 membri delle singole squadre si alterneranno alla guida con turni da 20 minuti. La partecipazione è rivolta agli appassionati: esclusi quindi i piloti professionisti per dar spazio a imprenditori, forza vendite o clienti di importanti aziende. Chiunque tra i 18 e i 22 anni potrà formare un equipaggio. L'organizzazione ha disposto il Young Contest: i ragazzi della provincia genovese potranno proporsi come driver iscrivendosi via internet al sito ufficiale dell'evento (www.genovakartingcup.com). Al termine del concorso, fissato per il 24 maggio, chi avrà ottenuto più voti per la propria candidatura accederà alla giornata di prove pratiche gratuite presso il kartodromo di Carasco: da qui verranno selezionati i migliori 12 piloti che parteciperanno alla gara del 7 giugno in Corso Italia. «La guida sportiva insegna a rispettare le regole e a fare le cose in maniera corretta e consapevole: è giusto dare sfogo all'esuberanza, ma sempre in condizioni di sicurezza» , fa sapere il presidente della Motorsport Promotion Mirko Minetti. La Polizia Municipale mostrerà il lavoro svolto dagli agenti e gli strumenti utilizzati per garantire il rispetto dei limiti imposti dalla legge, con dimostrazioni pratiche dell'uso di etilometro e autovelox. Sabato 6 giugno a partire dalle 19 alle Piscine di Albaro si terrà un aperitivo di presentazione dell'evento, con musica e spettacolo: l'ingresso è gratuito. La manifestazione conterà oltre 450 partecipanti provenienti da tutto il Nord Italia, senza contare gli ospiti e gli accompagnatori: un'occasione per dare visibilità alla città. Nelle ore precedenti alla gara e per l'intera giornata del 7 giugno il traffico sarà dirottato verso Via De Gaspari, mentre sarà creata un'area parcheggio da Via Piave a Via Sauro dedicata al pubblico.