ROTARY CLUB GOLFO DI GENOVAArdesia, acqua e filigrana lungo le vie del Genovesato

«Bisogna essere capaci di mettere al centro dell'attenzione l'identità e la cultura dei luoghi e del territorio, bisogna avere un timbro di voce che nel mare della comunicazione si distingua in mezzo agli altri. La Liguria va in questa direzione»: lo ha sottolineato l'assessore regionale al Turismo Angelo Berlangieri, commentando l'iniziativa editoriale «Quattro passi fuori porta», percorsi nell'entroterra genovese editi a cura del Rotary Club Golfo di Genova. Le prime tre guide presentate (altrettante sono in preparazione) dal presidente del Rotary Mauro La Luce e dalla curatrice del progetto Anna Maria Parodi e da Maria Linda Falcidieno, docente all'Università di Genova, sono: La via dell'ardesia (su Lavagna e Fontanabuona), La via dell'acqua (l'acquedotto della Valbisagno) e La via dell'argento (Campoligure, la lavorazione e il Museo della filigrana).