Samp, avanza l'ipotesi Gabbiadini

In attesa di concludere i colpi di mercato necessari per la rosa di Delio Rossi, la Sampdoria ha comunicato dove svolgerà la seconda parte del suo ritiro. Dopo Bardonecchia, infatti, Gastaldello e compagni si sposteranno in Ungheria. Da domenica 4 a sabato 10 agosto. La località prescelta è Buk, nella provincia si Vas, famosa per le sue terme. In quei sei giorni i blucerchiati sosteranno due test-match. Il 6 e il 9 agosto. E a proposito di amichevoli è uscita la lista ufficiale delle prime cinque partite della stagione 2013/14. Proprio come nella passata stagione, l'esordio sarà contro saranno una rappresentativa dell'Alta Val di Susa (mercoledì 17 luglio alle 17), mentre tre giorni dopo, stesso campo e stessa ora, per affrontare i dilettanti del Lucento. Poi mercoledì 24 luglio, sempre nella località piemontese i blucerchiati affronteranno il Bra. Domenica 28 luglio alle cinque, nel viaggio di ritorno verso la Liguria, la Samp giocherà a Cuneo contro i padroni di casa. Sabato 3 agosto passerella al Ferraris contro l'Olympique Marseille per il Trofeo Garrone.
Capitolo mercato. L'arrivo di Tevez non comporta nessuna frenata per lo scambio Zaza-Gabbiadini. Dovrebbe essere solo questione di tempo, visto che entrambi i giocatori hanno dato la loro disponibilità all'operazione. A centrocampo per la corsia esterna si fa largo l'idea Dossena del Napoli, anche se resta qualche perplessità per la sua età ormai non più giovanissima. Per Poli possibilità di rinnovo, mentre per quello che riguarda le cessioni Piovaccari e Tozzo sono ambiti da parecchie società di serie B.
Molte voci in casa Genoa, invece. Per l'attacco se Bianchi resta sempre in stand-by, il vero obiettivo resta Marco Borriello. Operazione che sarà conclusa appena Preziosi riuscirà a vendere ad almeno cinque milioni Alberto Gilardino. In difesa si cerca un terzino destro, mentre i due esterni d'attacco richiesti da Liverani saranno giovani e probabilmente stranieri. A centrocampo si continua a seguire Migliacco, della Fiorentina e il clivense Perparim Hetemaj. Il finlandese agisce da centrale come l'ex palermitano, rumors che potrebbero anche essere un segnale per far abbassare la richiesta da parte della Lazio per il riscatto di Matuzalem (oggi ci sarà un incontro). Il vicepresidente Rosati però deve pure sfoltire l'ampia rosa. Se Tozser ha estimatori nei campionati del Nord Europa, ieri a Pegli il procuratore dei cileni Seymour e Jorquera ha parlato con la dirigenza rossoblù. I due non rientrano nei piani della società e per cui saranno ceduti probabilmente in Spagna. Marco Rigoni e Vargas non saranno riscattati, mentre per Bovo e Jorquera si cerca una sistemazione. Acerbi dovrebbe andare al neopromosso Sassuolo, che a breve ufficializzerà l'ex blucerchiato Rossini. Su Kucka si sono mossi i tedeschi del Wolfsburg. Tra sabato e domenica assemblea dei soci. Secondo alcune indiscrezioni il patron Preziosi dovrebbe immettere nelle casse della società circa 14,5 milioni.