Samp con Regini, Genoa: Tachtsidis

Il Genoa si tiene Bertolacci e «strappa» Tachtsidis alla Roma. La Sampdoria trova un'intesa in extremis su Regini, conferma Sansone e cede Rossini al Sassuolo. Ancora in bilico, però, i destini di tanti giocatori sul fronte rossoblù, da Acquafresca a Tomovic. L'ultima giornata utile per raggiungere un accordo sui numerosi giocatori in comproprietà non è stata sufficiente. Sarà risolutiva dunque l'apertura delle buste – già questa mattina – anche se nel frattempo le squadre genovesi salutano parecchi colpi interessanti.
I blucerchiati sono riusciti a chiudere per la conferma di Gianluca Sansone: al Sassuolo sono andati 1,4 milioni più Rossini. Il Sassuolo ha acquistato la metà del cartellino di proprietà dell'Udinese. Il difensore svizzero giocherà dunque nella formazione neopromossa in serie A. La vera sorpresa è arrivata però pochi minuti prima delle 19, la «deadline» della convulsa giornata di ieri, quando Sampdoria ed Empoli hanno rinnovato la comproprietà di Vasco Regini, coi diritti sportivi che sono passati però ai blucerchiati. Tutto può cambiare - magari con un inserimento della Juventus sul difensore dell'under 21 – ma ad oggi Regini è un giocatore della Samp. Per il resto, Biabiany resta al Parma, Eramo torna dal Crotone, Signori resta al Modena e rientrano alla base i vari Beretta (Entella), Caracciolo (Milan), Celjak (Grosseto), Scappini (Pisa) e Testardi (Sudtirol), che poi i doriani potrebbero girare altrove. Confermata la comproprietà tra Verona e Sampdoria del portiere Tozzo, l'anno scorso a Portogruaro. A proposito di portieri, i blucerchiati sarebbero interessati a Pegolo, nell'ultima stagione a Siena. Sempre aperta la pista Niang col Milan, nell'affare che dovrebbe portare Poli in rossonero. La Samp sarebbe anche interessata ad Alvaro Vazquez, attaccante classe '91, fresco campione d'Europa con la Spagna Under 21 (gioca nel Getafe).
Situazione convulsa sul fronte Genoa. Il miglior colpo è stato di sicuro la conferma di Andrea Bertolacci, rinnovata la comproprietà con la Roma. Sempre coi giallorossi, evitate le buste per Verre e Piscitella (che resteranno nella capitale), mentre Tachtsidis ad oggi è un giocatore rossoblù al cento per cento (è stato riscattato pienamente, su di lui sarebbe forte comunque l'interesse del Verona). Il centrocampista greco è senz'altro un elemento interessante, che potrà fare comodo a Liverani. Da non sottovalutare neppure il ritorno dal Chievo di Cofie. L'impressione è che il grifone si sia rinforzato (e parecchio...) nella zona nevralgica del campo. Nessun accordo con la Fiorentina su Tomovic: si andrà alle buste per il serbo, che può rientrare nei piani di Liverani. Buste anche per Acquafresca e Rodriguez col Bologna, così come per Merkel e Alhassan con l'Udinese nonché per Anselmo e Pisano col Palermo: qui però il discorso è diverso, visto che probabilmente in questo momento si tratta di giocatori che non hanno un grande mercato. Col Bologna poi ci sono altri discorsi in piedi – su tutti il futuro di Gilardino – ed i rapporti sembrano essere un po' freddini.
Altre operazioni ufficializzate nelle ultime ore il rinnovo della comproprietà tra Milan e Genoa per Constant, che resta in rossonero così come Beretta. Rinnovi con la Juventus per Boakye e Immobile: quest'ultimo ripartirà ancora dai rossoblù.