Scajola e Regione: i pm perquisiscono la politica ligure

La guardia di finanza in Regione Liguria. La polizia postale e i vigili urbani nella villa di Claudio Scajola. Blitz pressoché contemporanei hanno scosso ieri mattina l'ambiente politico ligure. In entrambi i casi le perquisizioni sono avvenute mentre i «padroni di casa», Claudio Burlando e Rosario Monteleone da una parte lo stesso ex ministro Scajola dall'altra, si trovavano a Roma. I primi due, in particolare erano impegnati nell'elezione del capo dello Stato, con Claudio Burlando attivissimo nel guidare il boicottaggio di Pierluigi Bersani e del suo Pd. All'uomo forte del Pdl ligure, che ha parlato apertamente di una «persecuzione» ai suoi danni, sono contestate ipotesi di abuso edilizio e di finanziamento illecito ai partiti. In regione, nel mirino sempre le spese dei politici.