Sivori presenta la squadra: «Sedici sestresi doc per cambiare la città»Verso le comunali di Sestri Levante

«Lo scorso novembre vi feci una promessa: ci sarebbe stata una lista civica a supportarmi oltre a quella del centrodestra e dei cattolici fuoriusciti dal Pd. Come vedete, l'ho mantenuta». È con queste parole, cariche di orgoglio e anche di un pizzico di emozione, che Massimo Sivori, candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Sestri Levante, ha presentato la lista civica «Massimo Sivori sindaco», formata da 16 «sestresi doc», come li ha definiti lo stesso Sivori. «La nostra lista è veramente civica, non come il centrosinistra che ha raccattato chiunque fosse disponibile, riciclando anche vecchi nomi della politica», è partito all'attacco il levantino. Scorrendo i nomi dei candidati, se si esclude Albino Armanino, segretario cittadino della Lega, in effetti non si ravvisano nomi noti, ma una serie molto eterogenea di cittadini. Si possono trovare Giuseppe Azaro, agente di commercio nel settore delle energie rinnovabili, Giuseppe Bertamino, ex ferroviere ora pensionato, gli imprenditori Maura Caleffi e Gino Brenco che chiedono «meno burocrazia e più incentivi alle aziende locali», l'impiegato Angelo Ballero e l'esperto in materia di rischio idrogeologico Giovanni Debellis.
«Lavoro nel mondo del turismo - ha raccontato Danilo Chiappari -. Ho sposato la causa di Sivori perché è l'unico ad avere un progetto serio per il rilancio di questo settore». Rilancio del complesso dell'Annunziata puntando sul mercato crocieristico, interscambi fra università, creazione di un parco ludico in zona Cantine Mulinetti, un nuovo centro sportivo e un campo da golf, supporto alle manifestazioni e agli stabilimenti balneari locali: «il rilancio del turismo passa da qui», ha spiegato Sivori. Punti chiari e ben definiti che hanno spinto a rispondere alla chiamata alle armi anche «l'alchimista» Sara Eriche, Christian Muzio, esperto in tecnologie, l'ex dj Giampaolo Pignatelli, Enrica Sabbi, Carlotta Sivori, studentessa di ingegneria aerospaziale, la giovanissima Sara Stagnaro (21 anni), Benedetta Varsalona e Massimo Zermani. «La squadra è pronta - ha concluso Sivori - è il momento di cambiare Sestri Levante».