Le tolgono la pensione di invalidità L'Inps: «Si lamenti con Brunetta»Risposte da propaganda

«Cara signora, non venga a lamentarsi da noi. Piuttosto se la prenda con quel signore piccolo che si chiama Brunetta». Si è sentita rispondere così F. C. una signora residente in Valbisagno, invalida civile, a cui qualche mese fa è stata bloccata la pensione di invalidità. La pensionata si era presentata nei giorni scorsi all'Inps di via D'Annunzio a Genova e dopo vari passaggi di impiegati che non riuscivano a chiarirle la posizione, si è imbattuto in dipendente che le ha detto chiaramente che ha solo un responsabile al quale affidarsi: Renato Brunetta. Peccato che Brunetta, oggi, non sia più ministro della Funzione Pubblica. Per la verità non lo è più dal 2011. A segnalare il caso è stato Paolo Aimé, consigliere municipale del Popolo della Libertà della Media Valbisagno: «Si getta discredito su una personalità che non c'entra nulla con questo blocco e c'è una chiara strumentalizzazione da parte dell'impiegato» ha commentato Aimé.