A Tursi si chiacchiera e Genova frana

Un boato nella notte e un crollo spaventoso. Un altro. In una città dove tutto si sta fermando per una crisi che qui è più forte che altrove, solo la terra si muove. Si ribella. Si rivolta. L'altra volta era il Lagaccio, via Ventotene. Ieri notte è stato alle spalle di Brignole, tra la Foce e Albaro. La Genova delle belle case anni Venti è stata scossa dal crollo di un muraglione che ha danneggiato alcune auto in sosta e solo per una coincidenza non ha provocato feriti. Lo smottamento è avvenuto in via Dassori. L'allarme è stato dato da alcuni automobilisti (...)