Va in bicicletta sull'A7, romeno nei guaiDenunciato, era ubriaco

Per non rendersi conto che quello che stava facendo, metteva a rischio la sua vita, doveva essere davvero fuori di sé. Tanto da spingerlo a inforcare la bicicletta e in bicicletta a prendere l'autostrada A7 nel tratto dei Giovi. Pericolosissimo e sempre trafficato. È successo l'altra notte, protagonista della follia un rumeno di quarant'anni che, dopo essere stato fermato dalla polizia, e sottoposto a vari test, è risultato con un tasso di alcol nel sangue quattro volte superiore al limite consentito. Inutile dire che la gita sui pedali dello straniero è finita all'ospedale di Novi Ligure. Inevitabile per il rumeno cadere e procurarsi una serie di escoriazioni e ferite tanto da richiedere l'intervento dell'ambulanza. Sono stati alcuni automobilisti, giustamente spaventati e allibiti, a segnalare la presenza del ciclista sull'A7. Oltre alle violazioni del codice della strada, visto l'uso della bici, il rumeno è stato denunciato per stato di ebbrezza.