VERSO LE COMUNALI

Il coordinamento del Pdl di Arenzano sta lavorando assiduamente in vista delle consultazioni elettorali che ci saranno a maggio. E in particolare fa sapere che «opera per la creazione di una lista non di partito, alla quale dare appoggio determinante per il successo, in grado di riunire al proprio interno tutte le forse politiche e le componenti sociali che si riconoscano in un progetto di rilancio della città». In particolare «il candidato sindaco sarà una persona con forti radici locali, esperienza professionale e competenze indipendenti da carriere politiche a capo di una lista formata da persone attente e sostenitrici dei principi e dei valori delle democrazia e della libertà per un paese moderno, giusto prospero e solidale». Il Pdl di Arenzano ha già preso in considerazione alcuni candidati e nei primi giorni di febbraio ha annunciato che comunicherà le proprie decisioni.