Villa Altachiara, dai fasti della contessa all'abbandono

Oggetti abbandonati, il letto della contessa Francesca Vacca Agusta, la natura che si è appropriata di spazi. È sempre più abbandonata Villa Altachiara, la casa che fu teatro, 11 anni fa, della strana morte della contessa Vacca Agusta, caduta in mare dal muretto del giardino.
A «entrare» nella lussuosa dimora abbandonata è il settimanale «Gente», in un reportage in edicola lunedì. La villa, che fu oggetto di un lungo contenzioso tra i due eredi della Vacca Agusta, l'ex fidanzato Maurizio Raggio e l'ultimo compagno Tirzo Chazaro, è stata abbandonata due anni fa da Raggio. Finita nelle mani del tribunale, che sta cercando di capire chi si nasconda dietro la società inglese attualmente proprietaria della villa, Altachiara è in vendita. Il ricavato servirà a raccogliere i soldi necessari per appianare i debiti lasciati dalla contessa. Le due aste che si sono svolte prima dell'estate sono andate deserte. La terza asta sarà battuta il 30 ottobre con un prezzo di partenza 26 milioni e 271 mila euro.