Un genovese su tre è iperteso ma spesso non sa di esserlo

Un genovese su tre degli 887 mila adulti nella provincia è a rischio ipertensione. L'alta pressione arteriosa infatti colpisce il 30 per cento della popolazione adulta, raggiungendo quasi il 50 per cento delle persone oltre i 65 anni. Almeno la metà degli ipertesi non sa di esserlo, solo la metà di quelli che sanno di essere ipertesi è in terapia e la metà di questi pazienti raggiunge con la terapia valori normali di pressione arteriosa. Questi sono solo alcuni dei dati esposti nella giornata conclusiva del Forum Nazionale di Medicina Interna in programma in questi giorni a Genova, presso il Jolly Marina Hotel del Porto Antico. Più in dettaglio gli esperti hanno evidenziato come la fotografia della pressione dei liguri, pur non essendo critica come in altre regioni, vede i valori mediani della pressione arteriosa della popolazione sopra la soglia di attenzione.