Genovesi a piedi e infuriati

Malumori e polemiche per la chiusura al traffico del centro cittadino voluto dalla Commissione Europea per la «Giornata Europea senz’auto». Molti genovesi, ignari di un provvedimento che viene solitamente attuato nella domenica ecologica si sono trovati spaesati dopo aver visto la strada sbarrata dalle transenne.
Secondo i cittadini del capoluogo ligure non c’è stata sufficiente informazione e l’iniziativa non è stata pubblicizzata. Questo ha causato pochi benefici e certamente molti disagi agli automobilisti. E ieri sempre in occasione della Giornata Europea senz’auto, alle 16 in piazza Matteotti è stato firmato il protocollo d’intesa tra Genova Car Sharing, Amministrazione comunale e le associazioni del commercio per il trasporto e la distribuzione merci nel centro storico (ha partecipato Maurizio Crozza).