La gente ha scelto: Popolo della libertà per il nuovo partito

Roma. Una vittoria schiacciante. Nel referendum indetto da Silvio Berlusconi sul nome da dare al nuovo partito l’1 e il 2 dicembre scorsi i sostenitori del «Popolo della libertà» hanno espresso il 63,15% di «sì» contro il 36,85% di coloro che hanno votato per il Partito della libertà. Lo ha annunciato lo stesso ex premier durante un intervento alla «Tv della libertà». «Sono molto felice - ha commentato il Cavaliere - sostituire alla parola “partito” la parola “popolo” è indicativo del fatto che sono i cittadini, gli elettori, gli italiani che hanno in mano il movimento stesso». E secondo l’ultimo sondaggio «il Pdl è al 37,1% contro il 26,2 del Pd di Veltroni».