Genzano, arrestato pusher-archeologo

Cocaina e pezzi da museo. Finisce con la sorpresa il blitz antidroga nella casa di S.G., 45enne pregiudicato di Genzano. Oltre a un etto di cocaina, gli agenti hanno trovato numerosi reperti archeologici di epoca compresa tra il VII e il I secolo avanti Cristo. A un primo esame appaiono frammenti «ex voto» di alto valore storico. Sequestrati anche sostanze da taglio, materiale per il confezionamento della droga e 3400 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.