Georgia, Rice: "La Russia è sempre più aggressiva"

"Ha imboccato un senso unico verso l'isolamento e la marginalità". Il segretario di sato Usa Condoleeza Rice punta il dito contro Mosca nel discorso al German Marshall Fund sulle relazioni Usa-Russia

Washington - Il segretario di stato Usa Condoleezza Rice ha accusato la Russia di "essere sempre più autoritaria al suo interno e aggressiva verso l’esterno" e "di aver imboccato un senso unico verso l’isolamento e la marginalità". Rice ha condannato Mosca nel discorso che deve pronunciare a Washington e di cui sono stati pubblicati alcuni estratti dal dipartimento di Stato.

In dubbio l'ingresso nel WTO
L’ingresso della Russia nella Wto "è ora in dubbio" e Mosca "sta diventando sempre più autoritaria all’interno dei suoi confini" e "sempre più aggressiva al’estero". È quanto affermerà il segretario di Stato Usa, Condoleezza Rice, nel suo discorso al German Marshall Fund sulle relazioni Usa-Russia. Lo rende noto il Dipartimento di Stato in alcuni stralci dell’intervento ufficiale.