Germania: 1.250 nani in piazza fanno saluto nazista, è polemica

È l'ultima opera dell'artista tedesco Ottmar Hoerl, non nuovo a questo genere di provocazioni. All'inizio dell'anno un nano tutto d'oro di 40 cm col braccio teso era stato esposto in una galleria d'arte a Norimberga. E l'anno precedente, centinaia di suoi nani nazi avevano popolato una mostra a Gent

Milleduecentocinquanta nani da giardino che fanno il saluto nazista in una piazza di Straubing, in Baviera. È l'ultima opera dell'artista tedesco Ottmar Hoerl, non nuovo a questo genere di provocazioni. In Germania, il saluto nazista, il disegno di una svastica o l'esposizione in vetrina di una copia di Mein Kampf possono costare caro a chi lo fa, fino a tre anni di carcere - ricorda oggi il britannico «Times» nel raccontare il fatto. Ma per Hoerl, stimato membro dell'Accademia di Belle Arti di Norimberga, i suoi nani sono una sfida, oltretutto messa in mostra in una piazza simbolo della Germania hitleriana, la Grossdeutschlandplatz, la Piazza della Grande Germania, teatro di grandiose parate militari. «Presento la razza superiore in veste di nani da giardino», spiega Hoerl, «questa è ovviamente una satira». «Nel 1942 sarei stato giustiziato a morte per aver scimmiottato l'ideologia nazista in questa maniera» continua l'artista tedesco. La polemica su Hoerl e le sue opere era scoppiata già all'inizio dell'anno, quando un nano tutto d'oro di quaranta centimetri col braccio teso era stato esposto in una galleria d'arte a Norimberga. E l'anno precedente, centinaia di suoi nani nazi avevano popolato una mostra dal titolo «Dance with the Devil» ospitata dalla città belga di Gent ma sembra che li sia andato tutto bene.