La Germania divisa: ha due cancellieri

La Germania, dopo il voto, è precipitata in una impasse politica insolita e intricata. Tutti i partiti guidati dai rispettivi leader hanno tenuto riunioni di vertice per l'esame del voto e la ricerca di possibili soluzioni in grado di dare al Paese un nuovo governo e evitare lo spettro di un ritorno alle urne a breve termine. Sullo sfondo il braccio di ferro fra il cancelliere socialdemocratico uscente Gerhard Schröder e la candidata cristianodemocratica Angela Merkel. Una vera e propria «guerra dei cancellieri». Entrambi rivendicano la leadership nella conduzione dei negoziati in vista della formazione del nuovo governo.