Germania L’opposizione: uguali diritti a islam e cristiani

I partiti di opposizione socialdemocratico e verde, nel dibattito in corso in Germania sul ruolo dell’islam, si sono schierati a favore del suo riconoscimento legale da parte dello Stato come comunità religiosa posta sullo stesso piano della Chiesa cattolica o protestante. Cristiano-democratici e liberali, che sostengono il governo della cancelliera Angela Merkel, però frenano, sottolineando che in Germania non può vigere la legge islamica e che il multiculturalismo ha fallito in terra tedesca. In Germania, su una popolazione di 82 milioni di abitanti, i cittadini di religione islamica sono quattro milioni.