Germania, t-shirt in tema

Dalla civilissima Germania ci saremmo aspettati un rigore teutonico e invece Barbara Helmes, da Francoforte, ci smentisce: «Siamo ancora indietro sulla prevenzione di questi atti violenti». Per accelerare i tempi, ha messo in pratica un’iniziativa che andrebbe imitata anche da noi: t-shirt con slogan accattivanti a difesa delle donne, ampiamente distribuite. «Ma l’Europa deve fare di più e convegni come questo devono ricordarci che bisogna discutere della discriminazione delle donne anche in materia di stipendi». Applauso generale.