Germania, Weber lascia Bundesbank

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, Axel Weber ha incontrato la Merkel e ha ufficializzato il ritiro. Non correrà per la presidenza della Bce. Draghi sempre più vicino a succedere a Trichet

Berlino - Axel Weber si ritirerà dalla guida della Bundesbank il prossimo 30 aprile. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel dopo un incontro con il presidente della banca centrale tedesco e il ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble. L’uscita di Weber avviene con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del suo mandato. Il nome del suo successore, come ha riferito il portavoce del governo Steffen Seibert, dovrebbe essere annunciato già la prossima settimana. Il ritiro è dovuto a "motivazioni personali", anche se diverse indiscrezioni parlano di un incarico di prestigio in un importante istituto di credito teutonico, probabilmente la Deutsche Bank.

Draghi in pole per la Bce  Weber è presidente della Bundesbank dal 2004 ed era il principale candidato alla successione di Trichet alla guida della Banca Centrale Europea. Ora il governatore di Bankitalia, Mario Draghi, sembra avere maggiori chance di sostituire Trichet a cui scadrà il mandato a ottobre.