Geronzi: «Nozze con Abn? Saremmo diventati solo una divisione retail»

da Milano

Capitalia ha detto no alla fusione con Abn Amro perché sarebbe diventata solo una «divisione retail», mentre punta a crescere restando «padrona del proprio destino». L’unione con Intesa, peraltro mai formalizzata, non c’è stata perché non aveva una logica industriale e avrebbe avuto riflessi su Mediobanca, Generali e Rcs, tanto da ridefinire gli equilibri finanziari italiani. A parlare dei temi caldi per l’istituto di via Minghetti è stato ieri il presidente Cesare Geronzi alla convention annuale del gruppo. «Non c’era settimana in cui sulla stampa non si dicesse che il sabato successivo si sarebbe riunito il consiglio di Intesa per lanciare un’Opa su Capitalia», ha detto Geronzi che ha anche ricordato i due mesi di interdizione dalla carica decisa dalla magistratura nell’inchiesta Parmalat. Un’interdizione che ha rischiato di indebolire la banca e «far mangiare la preda ferita dai pesci più grandi».