Geronzi: «Troppi due amministratori per le Generali»

da Milano

Giovanni Perissinotto e Sergio Balbinot: una poltrona per due, secondo il presidente di Mediobanca Cesare Geronzi, che in una intervista al Sole 24 Ore ha preannunciato cambiamenti per la compagnia. «Resto convinto che un presidente delle Generali debba avere più poteri e che 2 amministratori delegati siano troppi», ha detto Geronzi commentando il modello di governo della compagnia assicurativa. Mentre rispondendo ad una domanda circa l’interesse di sedere un domani al posto di Bernheim, Geronzi ha detto: «No, Bernheim si troverà lui un successore». Geronzi ha poi ribadito di non avere mire personali, di essere a fine carriera e di coltivare solo l’ambizione a svolgere il ruolo di un banchiere attento anche alle complessità e alle esigenze del Paese.