Gestiva casa chiusa: cinese in manette

I carabinieri della Compagnia Montesacro hanno arrestato un uomo e denunciato altri due responsabili del reato di favoreggiamento della prostituzione. L’arresto è scattato nei confronti di un cittadino cinese di 38 anni che, in concorso con altri due complici, un connazionale di 35 anni e un italiano di 46, «gestivano» alcune cittadine cinesi. L’organizzazione prendeva in locazione alcuni alloggi da destinare a «case d’appuntamenti», dove le ragazze orientali potevano ricevere i propri clienti procacciati dagli stessi sfruttatori attraverso inserzioni pubblicitarie.