Getta olio bollente contro la madre Arrestato dai Cc

Ha cercato di uccidere la madre scagliandole addosso dell’olio bollente, poi colpendola ripetutamente con un coltello. Alla fine, rientrato in sé, ha lasciato sola la donna che ha potuto chiamare i soccorsi. È stato poi rintracciato dai carabinieri e arrestato per tentato omicidio. Il drammatico episodio è avvenuto ieri pomeriggio verso le 15.30 in uno stabile di via IV Novembre a Corsico, dove abita Angelo S., 29 anni, la mamma I.S., 67 anni, e il padre, fuori al momento dell’aggressione. L’uomo, che soffre da tempo di disturbi psichici, è in cura presso un centro di Corsico. La donna è ora al San Carlo in prognosi riservata, ma non dovrebbe correre pericolo di vita, con ustioni di secondo e terzo grado su volto, collo e torace, più ferite da taglio a torace, addome e coscia sinistra.